NARIMA MASON

NARIMA MASON nasce a CARATE Brianza il 20 giugno 1972.

Lavora nell’ ambito dell’animazione socio-culturale, dell’educazione ambientale e del teatro ragazzi.

Nel 1991 inizia a lavorare e a formarsi come animatrice socio culturale frequentando workshop e stage nazionali ed internazionali per animatori e operatori sociali. E’ socia e collaboratrice della C.C.A. (Commissione Cultura Alternativa di Carate Brianza – MB –) impegnata il percorsi e laboratori di animazione territoriale, educativa di strada, ricerca pedagogica e didattica artistica su tutto il territorio nazionale.

Per la CCA è responsabile del settore” teatro e fiaba” e tiene corsi di formazione su tecniche e didattica  creativa per insegnanti delle scuole primarie e dell’infanzia e per operatori socio/culturali.

Tra le esperienze più riconosciute si rimanda alla storica iniziativa Befana sul fiume Lambro (www.befanalambro.net)

Parallelamente alla formazione di animatrice culturale coltiva fin da giovanissima l’interesse per il teatro. Approfondisce le potenzialità del linguaggio corporeo con lo studio del teatro-danza frequentando i percorsi di Ambra d’Amico, Michele Di Stefano, Monica Francia. Partecipa a numerosi progetti teatrali ibridi tra video danza e teatro tra cui la performance ICARO INVOLATO al C.R.T di Milano, della compagnia Alme Scabre. Con l’associazione culturale l’Orto delle Arti, realizza lo spettacolo/mostra interattiva “L’orto in scena” commissionato da Coop.Lombardia sviluppando le potenzialità interdisciplinari dell’animazione sociale e del teatro. Attualmente continua la sua formazione presso la scuola di teatro “teatro Obliquo” Milano

La sua formazione teatrale vede una naturale evoluzione nel campo dell’educazione e del potenziamento della persona. Sviluppa così un metodo di recitazione dedicato a bambini e ragazzi che la porta a tenere dal 2001 corsi in varie scuole della città di Milano tra cui, continuativamente, i corsi di teatro per bambini e ragazzi presso l’istituto comprensivo Pisacane-Poerio di Milano.

La sua lunga esperienza come animatrice socio culturale la porta ad avvicinarsi al teatro sociale e al teatro terapia, attualmente tiene un corso di teatro con i pazienti del del C.P.S. di Seregno (MB) e presso la comunità protetta di Meda (MI)

La sua versatilità, impegno e sensibilità la portano a lavorare con moltissime associazioni nazionali e internazionali in Danimarca, Lussemburgo, Berlino e nel 2009 il progetto  scambio interculturale con il gruppo teatrale Aldaba dell’Havana (Cuba) dove realizza laboratori creativi per  i bambini della città dell’Havana dal titolo “la ciudad que soy yo”. (laciudadquesoy.blogspot.com)

Si avvale di una formazione costante che le permette di adeguare e affinare il suo lavoro alle più diverse situazioni con una predisposizione all’ascolto e alla collaborazione frutto delle sue molteplici esperienze.